Via Francigena in Inghilterra

La Via Francigena da Canterbury a Dover

Da Canterbury a Dover – 32km circa

Qual è l’itinerario della Via Francigena in Inghilterra? Da dove si parte e come ci si arriva? Quante tappe ci sono? Tutte le risposte le troverai leggendo questo articolo in stile miniguida.

Immagine da mappa ufficiale Via Francigena

Ciao a te, viandante! E così hai deciso di percorrere la via Francigena eh? Hai fatto bene a venire qui.
Cercherò di darti delle indicazioni per poter iniziare il tuo pellegrinaggio verso Roma in tutta tranquillità, oltre ad una preparazione mentale ad eventuali eventi. Partiamo dalla domanda principale: come caspita ci si arriva a Canterbury?

Come arrivare a Canterbury

Ci sono due modi principali per arrivare a Canterbury: da Londra o da Parigi.
♦Londra: arrivo all’aeroporto di Londra Stansted. Hai due scelte: bus o treno. Io sinceramente ho scelto la prima perchè più economica. Ti basterà uscire dall’aeroporto e seguire semplicemente le indicazioni per la stazione di Bus.
La compagnia si chiama National Express . Consiglio di comprare il biglietto in anticipo così da assicurarsi il posto ed un buon prezzo.
Tempo di percorrenza: 3h circa

♦Parigi: in treno vai alla stazione di Paris Nord in direzione Ashford International, compagnia Eurostar.
in autobus: Prendere l’autobus dalla stazione degli autobus di Parigi Bercy direzione porto di Dover. Compagnia Ouibus.

Che si fa una volta arrivati a Canterbury? Ci si prepara e si va a ritirare la credenziale (ovviamente se non l’hai già presa online 🙂 )
Puoi ritirarla qui: Beaney House of Art and Knowledge (vedi sulla mappa)

IN CAMMINO!

IN TEORIA la Via Francigena in Inghilterra segue questo itinerario composto da due tappe: Canterbury – Shepherdswell (17 km circa) , Shepherdswell – Dover (14 km circa) . Molte persone, incluso il sottoscritto, uniscono le due tappe facendo Canterbury – Dover.
Le tappe sono pianeggianti, difficoltà facile senza dislivelli notevoli. A piedi ci vogliono 7-8 ore. Insomma a te la scelta 🙂 ti ricordo che il cammino è l’insieme delle scelte che fai.

Il km 0 è proprio fuori la Cattedrale di Canterbury. L’importante è seguire questo simbolo che troverai in basso:

Praticamente il simbolo della via Francigena viene unito a quello della “North Down Ways” quindi occhi aperti e si rotola verso sud-est.
Punti di interesse che ti indicheranno se stai proseguendo bene: costeggerai l’abbazia di Sant’Agostino dove venivano seppelliti i Re dei Kent, dovrai superare Nord Holmes Road e la Chiesa di San Martino.
Entrerai nella Valle Elham dove incontrerai piccoli villaggi hobbit, campi di mucche e cavalli carini. Sei già alla fine della prima tappa, nel villaggio di Shepherdswell!
RICORDA di chiudere tutti i cancelli altrimenti farai scappare le mucche!

Seconda parte: campagne e campagne, cimiteri in mezzo alle campagne, Parco Waldershare. Qui incontrerai un altro sentiero che ti farà compagnia, il “White Cliffs Country Trail”, per confondere ancora di più quei poveri stronzi di pellegrini. Giusto il tempo di riprenderti dalla vista delle mucche e sarai a Dover con il suo Castello, il lungomare, il porto. Praticamente Ancona dell’Inghilterra.

LA PIANIFICAZIONE

Se giochi d’anticipo avrai già fatto questa scelta. Prendere subito il traghetto per arrivare in Francia a Calais oppure dormire a Dover?
Qualunque sia stata la tua scelta, complimenti! Sei a fine tappa!!

Soprattutto in questa parte di Via è molto importante la pianificazione , non potrai permetterti sgarri di orario e soprattutto devi ricordare che non sei sul Cammino di Santiago. Perchè lo dico? Per risparmiare sul biglietto del traghetto per la traversata,
LEGGI BENE perchè i premi nobel del ferry ti costringeranno ad essere lì massimo 1 ora e mezza prima della partenza per il check-in. Sarai lì in un’attesa snervante. Se sforerai anche di pochi minuti ti faranno prendere il traghetto successivo. Faccio un esempio: hai il ferry alle 14:30? Dovrai essere lì ENTRO le 13 per il check-in.
Prenotazioni del Ferry puoi farle qui al sito della P&O Ferries.

Pianificazione Brutta: puoi decidere se fare tutto in una giornata come ha fatto il sottoscritto. Canterbury – Calais così da trovarti il giorno dopo subito sulla via francese. Ciò significa partire da Canterbury mattina presto, fare più di 32 km, arrivare entro un’ora e mezza prima del ferry, fare la traversata del Canale della Manica, arrivare a Calais e camminare verso il luogo per dormire la notte.

 

 

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Would love your thoughts, please comment.x